BARCELLINI Innocenzo

INDUSTRI FILOLOGICHE per dar risalto alle virtù del santissimo pontefice Celestino V e liberare da alcune traccie Dante Alighieri creduto censore della celebre rinunzia fatta dal medesimo Santo... In Milano, Giuseppe Pandolfo Malatesta, 1701

Altri dettagli

Prezzo ridotto!
290,00 € tasse incl.

320,00 € tasse incl.

In 16mo; pp. (24), 382. Legatura ottocentesca in piena tela con titolo e autore su tassello al dorso. Ottimo esemplare.
Rara edizione originale, dedica a Francesco Barberini, a opera di Innocenzo Barcellini, abate di Fossombrone.

L’opera è strutturata in industrie, così suddivise: la prima "Per rigettare una interpretazione d'un passo oscuro di Dante nel canto III dell'Inferno", nella quale si riporta  l'interpretazione del Vellutello; la Seconda "Per iscoprire l'ombra incognita", dove vengono riportati altri Commenti a Dante; la terza "Per rigettare un motivo favoloso della rinunzia", infine l'ultima Industria "Per disinganno di chi credette S. Pietro Celestino insufficiente"; a questo proposito, l'Autore avanza una ipotesi interessante secondo la quale l'autore del Gran rifiuto non sarebbe stato Celestino V ma Taldo della Bella, fratello di Giano, esule volontario per gli Ordinamenti di Giustizia da lui introdotti in Firenze.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out