MACCIONI MIGLIOROTTI

CONGETTURE DI UN SOCIO ETRUSCO SOPRA UNA CARTA PAPIRACEA DELL'ARCHIVIO DIPLOMATICO di Sua Altezza Reale il Serenissimo Pietro Leopoldo Arciduca d'Austria (...) con la Prefazione dell'Editore. Firenze, Per Gaetano Cambiagi, MDCCXXXI (1781)

Altri dettagli


300,00 € tasse incl.

In 8vo grande; pp. (2), LVI, 96; 5 tavole f.t. Bella legatura moderna in  mezza pergamena, titolo in oro al dorso, rimessi i risguardi in carta antica. Ottimo esemplare.

Il papiro oggetto del trattato, e riprodotto in una delle tavole, contiene una donazione risalente al V secolo di beni situati nel territorio di Imola, fatta da Pietro di Luciano da Cagli all'Arcivescovo di Ravenna. Scrive il Melzi (I, 243): "La prefazione è del proposto Ferdinando Fossi, direttore dell'Archivio Diplomatico. Le congetture sono dell'avv. (M. M.) professore nell'Università di Pisa, che avuta per poco o nulla la suddetta carta (...) la offerse al Granduca Leopoldo, dal quale ebbe in compenso cento zecchini (...)"

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out