ALAMANNI L., RUCELLAI G.

LA COLTIVAZIONE e LE API di Giovanni RUCELLAI (...) Colle Annotazioni sopra le Api di Roberto Titi,  e con gli Epigrammi dell'Alamanni. (...) Verona, P. Berno, 1745.

Altri dettagli


100,00 € tasse incl.

In 8vo piccolo; pp. (2), 82, (2), 376. Cartonato coevo a corde vis., titolo calligrafato al dorso, qualche carta lievemente ingiallita; ottimo esemplare in carta forte.    

Gamba (19): "Si sono aggiunte in questa Edizione la Vita dell'Alamanni scritta dal Sig. Co:  Giammaria Mazzucchelli Bresciano (...) E le Annotazioni sopra la Coltivazione del Sig. Dottor Giuseppe Bianchini da Prato".    

L'Alamanni (11495-1556), mercante, politico e studioso di filosofia, nonchè, fin tutto l'Ottocento, apprezzatissimo letterato più volte ristampato, frequentò i circoli che avversavano la famiglia de' Medici. Prese parte  alla congiura ordita contro il cardinale Giulio de' Medici ma il tentativo venne smascherato: mentre gli altri cospiratori furono condannati a morte, l' Alamanni riuscì a riparare a Venezia poi in Francia. Tornò nella sua Firenze nel 1627 ma dovette ripartire tre anni dopo, al ritorno al potere dell'odiata famiglia, di nuovo verso la Francia dove fu ambasciatore per Carlo V.

"La Coltivazione"  è poema didascalico sulle opere dei campi, il primo dei poemi sulle colture agrarie che fiorirannoo nel Settecento, che si colloca sul solco tracciato dalle Georgiche di Virgilio.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out