BASILE Giambattista

IL PENTAMERONE... ovvero LO CUNTO DE LI CUNTI. Trattenimento de piccerille. Tradotto dall’antico dialetto in napoletano moderno. Napoli, Il Mattino, 1989

Altri dettagli


0,00 € tasse incl.

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

Cofanetto editoriale in 8vo grande contenente due volumi di pp. 233, 349. Esemplare in perfette condizioni pari al nuovo.
Gran bella pubblicazione  curata da Roberto de Simone che traduce in dialetto napoletano moderno il capolavoro di Giambattista Basile Lo cunto de li cunti.                                     Cortigiano, soldato e diplomatico Basile (1575-1632) compose diversi scritti in lingua, in prosa, in versi e anche in vernacolo. Il suo capolavoro è però il postumo Cunto, che, noto anche come Pentamerone, sul modello del Boccaccio raccoglie in cinque giornate cinquanta fiabe, intervallate da quattro “egloghe”.
Pubblicato la prima volta nel 1636, godette di immediato successo,  e durante il Seicento uscirono ben sei edizioni.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out