SILIO ITALICO

C. Silij Italici, viri consularis DE BELLO PUNICO SECUNDO Libri XVII. Christophorus Cellarius recensuit & Notis, & Tabulis Geographicis... Lipsiae, Thomam Fritsch 1695

Altri dettagli


140,00 € tasse incl.

In 16mo; pp. antiporta, (24), 586 (ma 612), (52); 6 carte di tavole f.t. Legatura coeva in cartonato d’attesa con corde a vista. Volume uniformemente brunito e assai allentato; pagina 553 con angolo inferiore assente con relativa perdita di metà delle note a piè pagina ma completezza del testo restituita da una carta sciolta con la stessa pagina proveniente, probabilmente,  da altro esemplare. Frontespizio a due colori con marca tipografica raffigurante cavallo alato. Bella antiporta incisa.
Esemplare non eccezionale ma completo delle 6 mappe.
Il De Bello  Punico è il poema epico più lungo a noi giunto; dalla campagna di Spagna alla battaglia di Zama, il poeta avvocato e uomo polito romano Silio Italico ripercorre le vicende della seconda guerra punica. Notevole e forse cosa più rilevante a dispetto del poema stesso l’enorme mole di informazioni e note di tipo storico che completano l’opera. 

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out