FONTANA Fulvio

IL MARITO E LA MOGLIE ISTRUITI nella strettissima obligazione d’un reciproco affetto tra di loro... A maggior vantaggio delle Missioni e dedicata all’altezza elettorale D. Anna Luisa principessa di Toscana... Milano, et Macerata, Per gli Eredi del Panelli, 1707

Altri dettagli


80,00 € tasse incl.

In 12mo; pp. (16), 119, (3). Legatura coeva in cartonato muto con corde a vista al dorso. Due capilettera xilografati e due finalini. Esemplare poco marginoso e con le ultime dieci pagine molto lente ma in buone condizioni.

Rarissima pubblicazione, senza riscontri in Opac, a opera del gesuita predicatore e missionario Fulvio Fontana (1648-1723). Apprezzato e stimato dall’alta nobiltà, tanto che nel 1710 fu fu ricevuto dalla corte viennese, in virtù della sua prolifica attività di scrittore di operette morali si guadagnò una notevole fama. Assai severo nella sua morale venne talvolta osteggiato da certi ambienti nobiliari: a Bologna, ad esempio, tentarono di fare proibire la vendita del suo opuscolo Lo specchio proposto alle dame (Bologna 1704), perché vi ravvisavano una dura condanna del loro stile di vita. L'effetto che ottennero fu però opposto a quello desiderato. La polemica suscitò, infatti, un grande interesse intorno al libretto: si racconta che in un solo giorno se ne vendettero mille copie, acquistate anche da persone analfabete. (Cfr. Treccani, Dizionario biografico degli italiani).
Numerose e sempre più volte ristampate le sue pubblicazioni, la più famosa delle quali fu il Quaresimale, stampato a Venezia nel 1711.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out