CADORNA Luigi

RELAZIONE COI QUADRI ESEGUITE NEL TERRITORIO DEL DECIMO CORPO D’ARMATA DAL 16 AL 26 MAGGIO 1908.

Altri dettagli


40,00 € tasse incl.

Dattiloscritto di 32 pagine in buone condizioni firmato a macchina dal politico e militare italiano Luigi Cadorna che, col grado di maggior generale (1898-1905) comandò la Brigata Pistoia e successivamente, promosso tenente generale (con il quale firma questa relazione) tenne  il comando delle Divisioni di Ancona e Napoli. Diresse da comandante assoluto le operazioni del Regio esercito durante il conflitto mondiale fino alla disfatta di Caporetto.
In questo interessantissimo documento, il generale espone le manovre militari eseguite a seguito di una ipotetica invasione di un corpo d’armata nemico, composto da tre divisioni sbarcate nei golfi di Pozzuoli e di Napoli. Mentre il Partito Rosso, ovvero l’invasore, ha il compito di marciare verso la capitale, quello BLU, ovvero il difensore, deve manovrare al fine di bloccare l’avanzata del nemico e arroccarsi in modo da aver tempo di organizzare un efficace contrattacco. Al termine dei sette giorni di manovre, Cadorna espone le sue conclusioni sostenendo che, qualora un simile evento dovesse accadere, la forza di invasione assai probabilmente punterebbe a prendere Capua e procedere in direzione del Volturno; da qui la necessità di disporre le necessarie fortificazioni per impedire un simile scenario.
Documento assai interessante.

7 altri prodotti della stessa categoria:

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out