ANONIMO

STORIA DEL VIAGGIO DEL SOMMO PONTEFICE PIO VI colla descrizione delle accoglienze, cerimonie, e funzioni seguite in tutti i luoghi, dove si fermò, e spezialmente nello Stato Veneto nell’anno 1782. Adorna del suo vero ritratto. In Venezia, Vincenzio Formaleoni, 1782.



Altri dettagli


0,00 € tasse incl.

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

In 8vo; pp. ritratto in antiporta, 66, testatina e finalino xilografati. Cartonato muto non coevo; piccolo lavoro di tarlo sul margine interno delle pagine da 49 a 56 che talvolta tocca qualche lettera. Ottimo esemplare.

Relazione del famoso viaggio intrapreso dal Pontefice verso la corte viennese nel 1782.                   Nel tentativo di far recedere l'imperatore Giuseppe II dalla sua politica ecclesiastica, con non poca sorpresa generale Pio VI si risolvette a intraprendere, tra il febbraio e il giugno, un viaggio a Vienna. Erano due secoli che un pontefice non usciva fuori dal confini dello Stato della Chiesa e l’eco della notizia fu enorme tanto che l’incontro fu anticipato da una corposa attività editoriale: da una parte  Vienna con un fiume di pamphlets antipapali, dall’altra il nunzio Garampi che contrastava l’arroganza imperiale con altrettanti scritti apologetici a difesa dei diritti pontifici.                                                                          Come testimonia la memoria, il viaggio del papa suscitò l'entusiasmo e la devozione popolare lungo le tappe del percorso che il "pellegrino apostolico" toccava.       

17 altri prodotti della stessa categoria:

Speciali

  • AA.VV.
    130,00 € (-10%) 117,00 €

Tutte le offerte speciali

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out